25 novembre 2017

BUE GRASSO PER NATALE

“SUA MAESTÀ IL BUE GRASSO”

 

Ad Ottobre siamo andati in Piemonte a visitare alcune stalle per scegliere il Bue Grasso che sarà nostro per le festività natalizie.

Le stalle visitate meritavano tutte ma la nostra scelta è ricaduta, come l’anno scorso, su una in particolare che si trova a Riva di Chieri in provincia di Torino. Tre sono le motivazioni principali:

  • L’allevamento praticato in questa stalla è di tipo tradizionale, non intensivo e che fa crescere l’animale nel rispetto dei suoi tempi. L’alimentazione è molto curata e totalmente naturale.
  • L’allevatore ha una lunga tradizione di famiglia nel campo dell’allevamento e, parlando con lui, traspare una passione che negli ultimi anni è diventata una merce rara;
  • Questo allevatore ha anche la fortuna di avere due figli che lo stanno seguendo con altrettanta passione e che permetteranno, un domani, una seria continuità nell’allevamento attraverso esperienza e professionalità imparati sul campo;

 

Adesso parliamo del nostro Bue.

E’ nato in questa stalla e viene alimentato con foraggio coltivato esclusivamente dal nostro allevatore. La sua dieta consiste in molto fieno (che gli dà il gusto) oltre a mais, orzo, crusca e sali minerali. Negli ultimi sei mesi di vita vengono introdotte anche le fave per far sì che la carne si rassodi e che prenda un bel colore rosso.

Per chi ancora non lo conosce spieghiamo chi è il Bue Grasso.

E’ un bovino maschio di razza Piemontese castrato intorno ai 5 mesi e allevato per ben 5 lunghi anni. La sua carne è caratterizzata da venature di grasso molto fini grazie soprattutto alle sue caratteristiche e alla sua alimentazione che, come abbiamo già detto, è basata essenzialmente sul fieno maggengo (tagliato a maggio), considerato il migliore, e sulla pietanza, costituita da crusca e farinaccio di frumento, da farina di mais, di segale, di fave. E’ un capo enorme che può arrivare a pesare oltre 12 quintali.

Da noi sarà disponibile da giovedì 14 dicembre.